serata TrA treviso incontra arte con Enzo Cucchi e Tiziano Scarpa

maggio 4, 2015
con il gallerista Mazzoni che mi racconta come è partita la Transavanguardia nella sua Galleria con Cucci e Chia...

con il gallerista Mazzoni che mi racconta come è partita la Transavanguardia nella sua Galleria con Cucci e Chia…


comunicare

settembre 14, 2012

comunicare.


giovani a teatro – 2012

maggio 15, 2012

scena da Madre Coraggio di B.Brecht

Madre Coraggio (io) reincontra il figlio soldato Elif  (Paola F) che le racconta di aver appena ucciso i contadini per rubargli i buoi – con valeria Conedera, Sandra Moldi, Liana Brotto, Sara Pozzana…

laboratorio con Walter Sabato

http://www.esperienze-giovaniateatro.it/per-ecuba


un Tulipano su unaTorre

maggio 14, 2012

guarda :


biennale 2011

settembre 16, 2011

criticata e la più frequentata – questo è sempre stranamente abbinato – non basta dire è brutta , occorre andare a vedere quanto è brutta – più che .. quanto è bello

anche io l’ho vista tre volte.. ma per motivi di partecipazioni al padiglione spagnolo -http://www.domusweb.it/it/art/biennale-i-padiglioni-nazionali-ai-giardini/
.. dove è in corso un progetto sugli artisti border line (INADEGUATO )
chi li conosce li segnali .. A ME (pavolpato@gmail.com) o direttamente a Pietroiusti ed al suo staff
invitato con questo progetto dalla curatrice del pad spagnolo, l’artista Dora Garcia


… arte a Napoli

ottobre 8, 2009

i sera – alla fine di settembre – si  riaprivano le gallerie dopo la lunga estate con belle inaugurazioni ed artisti. Tra le prime quella di Alfonso Artiaco in piazza martiri ex sede della galleria di Lucio Amelio – da tutti ricordato in città .. – L’ inaugurazione è fatta con Jannis Kounellis che porta  delle tavole tutte rivestite d’oro .. dal nero del ferro e dei sacchi al legno e all’oro .. Ai suoi esordi Kounellis era in questa stessa galleria

 

IMG_3891 [640x480]

Galleria Alfonso Artiaco : inaugurazione di  J. kounellis

 

IMG_3901 [640x480]

incontro con l’artista Ernesto Tatafiore che sta preparando una grande personale alla reggia di Caserta

IMG_3665 [640x480]

 visita al Sammartino  (foto sopra) che guarda Napoli dall’alto della collina vicino a Castel sant’ Elmo e la domina da tutte le parti … qui i monaci vivevano circondati sempre più di opere artistiche straordinarie e scamparono  -loro soli  – la peste del ‘ 600 , essendo  isolati dal resto della città  ed autonomi per riserve idriche ed alimentari.

IMG_4641 [640x480]

inaugurazione Bludi Prussia con Cyrille Andrè

Galleria Blu di Prussia – inaugurazione di Cyrille Andrè, 37 anni, francese di Lione, ospite dal 24 settembre al 2 novembre della dinamica Blu di Prussia di Beppy Mannaiuolo, in via Filangieri, 42, grazie all’intermediazione della galleria parigina di Marussa Gravagnuolo e Christine Lahoud.

 

 

IMG_4643 [640x480]

immagine dell’istallazione:  “Attenction pleace”

Alla inaugurazione  della  Galleria  Mimmo Sconnamiglio ho conosciuto Maddalena d’Ambrosio – molto simpatica e brava – ho visto il suo lavoro sempre nuovo e sorprendente- napoletana che vive a Milano

 

prossimamente :

pan fermariello

plart

metropolitane

fondazione morra

san gregorio armeno


fantastica Napoli

ottobre 2, 2009

 

P1070865 [640x480]Sono stata 23 giorni a napoli e non una napoli qualunque asettica e borghese, a posillipo o vomero o quartieri di primo o secondo o terzo anello, ma nella napoli greca,romana, bizantina, angioina, sveva, .. aragonesre,  borbonica,  e infine dei montanari di casa savoia.. (è da lì che è decaduto l’artigianato.. montanari e nordisti, anche se già i borboni tassavano alla grande il popolo napoletano..  ecc ecc)

Dunque  ho scelto di stare nel cuore della napoli antica chiamata ancora il quartiere greco che aveva tutti gli odori della storia per strada e le proporzioni e forme antiche nelle strade /decumani e le colonne romane alle basi delle chiese e degli ingressi dei palazzi,

P1070565 [640x480]  nei cortili interni dei palazzi nobiliari

DSCN7652

talvolta  abitati intensivamente dal popolo anche  ai piani terra .. con palazzi che al loro interno sviluppavano dei corridoi a curva poiché avevano inglobato al loro interno il teatro greco romano dove nerone in persona amava suonare ..  dentro le sue chiese  quadri magnifici e sculture e altezze barocche dei soffitti affrescati con una tecnica che ho visto solo a Napoli, spesso carte dipinte e attaccate alle travi lignee — carta da parati al soffitto.. e poi ancora altari dagli intarsi marmorei  esagerati e capuzzelle sparse ovunque..

Le capuzzelle

 

 sono i crani teschi principalmente provenienti dalle fosse comuni e che venivano adottati dal popolo .. ognuno uno che accudiva e adornava anche con piccoli fiori e soprattutto con preghiere cercava di portarlo in alto .. di farlo uscire dal purgatorio per portarlo in paradiso… così quando ci arrivi mi dai una mano anche a me qui poveretto che sto a penare su questa terra pezzente.. fantastica costruzione scenica e umana.., fantasiosa, strutturata e ben pensata.. questo culto scoppiato nel  ‘600 , prima approvato, poi tollerato , malvisto ed ora proibito dalla chiesa , pare sia ancora vivo e nascostamente vengono deposti fiori (di plastica) IMG_4002 [320x200] accanto alle  aperture sotto certe chiese – aperture dalle quali venivano gettati  le salme durante la peste del ‘600 con la calce .. da quelle aperture si scorgono ancora delle piccole luci e sale una corrente gelida con molti odori di incenso e muffa.  E l’immondizia? e  i palazzi sontuosi ?

Ho visto due volte qualcuno che apriva la porta del suo ristorante o della casa e gettava fuori una bottiglia vuota di plastica o un sacchetto pieno di scarti ecc.. la strada considerata come una pattumiera.. sbigottivo, e in certe sere le strade erano davvero sconvolte dalla spazzatura ..cartoni e plastiche mescolati a formare mucchi alti più di un metro davanti ai Gerolomini

P1070553 [320x200]e alla chiesa del pio monte della misericordia con il suo magnifico Caravaggio,  oppure davanti la chiesa della Madonna del purgatorio o a san Lorenzo maggiore , i luoghi dove un tempo sorgeva il foro romano – che ora invece sta letteralmente .. al piano di sotto.. si può andare a vedere .. sotto lo strato del periodo bizantino e medievale c’è quello romano con tutto il suo acquedotto immenso e le sue piazze e mercati  e strade e pezzi di case con tanto di pavimentazione a mosaico..

 

La morte convive ovunque con i rumori, gli odori e la vita rumorosa ed energeticaP1070802 [640x480] che si respira anche nella lingua , una mancanza di risparmio di parole e di intonazioni … quasi mai ad una parola manca una particolare accento, un sentimento intensificato sottolineato, sottolineato o esagerato..

così i cibi sono semplici ma sontuosi.. una pizzzza è una magnificenza di sapori ..

 

 ma deve essere ogni cosa esatta: calda calda, con la mozzarella che non è quella .. ma la provola chè non si addensa, la salsa del pomodoro poi .. quella deve essere profumata e dolce,

P1070899 [640x480]

..  non come in quella pizzeria che da un po’ ha cambiato salsa ed ora non è ppiù bbuona..è acida (!).. ma poi il posto dove si mangia… deve essere al piano del forno perchè se la pizza te la devono mandare su col portavivande .. poi ti si ..  fredda.. e la pasta .. non troppo lievitata che’ ti fa venire il mal di pancia poi non dormi e quella la fanno solo llì

capito?

un magnifico amico ci ha spiegato tutte queste cose ed aveva sempre ragione – e qui si apre il capitolo degli amici, degli inviti nei palazzi,  delle inaugurazioni e degli artisti …. , ma questo sarà detto forse in una successiva puntata…

|e della mia mostra al castello<<<?)  DSCN7597 [640x480]